Servire al di sopra di ogni interesse personale

Il Rotary è un'organizzazione internazionale di professionisti e uomini d'affari che realizza progetti di servizio a scopo umanitario, promuove il rispetto di rigorosi principi etici in tutte le attività e lavora per la diffusione della pace e della buona volontà tra i popoli della Terra. Attualmente nel mondo vi sono più di 31.000 club con circa 1.200.000 soci, attivi in 166 Paesi.

Per oltre 100 anni, i nostri principi guida hanno costituito le fondamenta su cui poggiano i nostri valori e tradizioni. La Prova delle quattro domande, lo Scopo del Rotary e le Vie d'Azione esprimono il nostro impegno a favore di servizio, amicizia, diversità, integrità e leadership. [approfondisci]

Niccolò Clerico

Presidente Rotary Club Cuneo-Alpi del Mare

A.R. 2021-2022

Silvia Scarrone

Governatore Distretto 2032

A.R. 2021-2022

Shekhar Mehta

Presidente Rotary International

A.R. 2021-2022

LE NOSTRE PRIORITA'

La leadership e l'esperienza complessiva dei 1,2 milioni di soci del Rotary ci aiutano a rispondere ad alcune delle più grandi sfide del mondo, sia a livello locale che globale. Uniti dagli stessi valori e visione del futuro, noi puntiamo i nostri sforzi su cause specifiche che avranno un impatto nelle comunità più bisognose.

Noi c'impegniamo in sette aree d'intervento per produrre un maggiore impatto a livello locale e globale. Progetti e attività più sostenibili, con maggiori successi, rientrano in una delle seguenti aree: promozione della pace, prevenzione delle malattie, fornitura di acqua potabile e impianti igienico sanitari, tutela della salute materna e infantile, alfabetizzazione, sviluppo economico delle comunità, sostegno ambientale. [approfondisci]

La causa principale abbracciata dal Rotary è l’eradicazione della polio. I Rotariani hanno cominciato questo impegno nel 1979; grazie al loro contributo, si è vista una riduzione dei casi di polio del 99,9% in tutto il mondo: oggi la polio è endemica in due Paesi soltanto, Afghanistan e Pakistan. Nel 2020 la Regione Africana è stata dichiarata libera dal poliovirus selvaggio. [approfondisci]

Ma obiettivo del Rotary è anche fare la differenza nelle comunità in cui i soci vivono e operano. Il Rotary non sta a guardare: la nostra conoscenza diretta delle diverse realtà locali ci permette di individuare i bisogni effettivi del territorio – bisogni che contribuiremo a risolvere con l’aiuto delle nostre competenze e prospettive.

Rotary for Peace – Aperto il conto corrente dedicato

Rotary for Peace

I Distretti della zona 14 si stanno mobilitando per dare una risposta concreta ai bisogni generati dalla guerra in atto in Ucraina.
Nel nostro Distretto è stato aperto un conto corrente per raccogliere fondi e poter far fronte alle prime necessità.
Le coordinate sono:

RotaryForPeace
Banca Passadore
Conto Numero: 514993
IBAN: IT66 H 03332 10400 000000514993
SWIFT/BIC: PASBITGG

Per i soci rotariani è importante indicare nella causale Club e Distretto di appartenenza per una corretta rendicontazione.

Lettera del Governatore - Aprile 2022

Carissimi Amici e Carissime Amiche,

Aprile è il mese tradizionalmente dedicato alla salute materna e infantile.

Per ogni Nazione, non solo è una priorità, è anche uno dei parametri più importanti per valutare la qualità di tutta l’assistenza sanitaria.

Il Rotary International l’ha identificata come la quarta area di intervento sottolineandone anche la differenza di finalità rispetto, al focus che riguarda la salute pubblica.

Il diritto alla vita, la maternità, la nascita non sono “patologie” ma necessitano un’attenzione particolare, perché sono, o dovrebbero essere, un’assicurazione per il presente ed un viatico per il futuro di tutti.

Ogni anno, secondo le stime, circa 6 milioni di bambini al di sotto dei 5 anni, muoiono per problemi di malnutrizione, scarsa assistenza sanitaria, inadeguate condizioni igieniche, acqua non pulita.

Nei paesi più poveri, una donna su 50 muore a causa di complicazioni peri-partum. L’80% di loro potrebbe essere salvato.

È fondamentale la formazione di base da parte di ostetriche o nurse specializzate, nelle zone in cui l’assistenza al parto non esiste: in molte zone sono già operative squadre VTT per insegnare e fornire Kit per l’assistenza al parto. Sono anche stati attivati camper adatti a questo scopo. Si insegna anche alle donne come prevenire la trasmissione delle malattie.

Il Rotary, attraverso i Club, promuove campagne per prevenire l’infezione da HIV da madri a figli, e fornisce gratuitamente o a basso costo, antiretrovirali e latte in polvere.

Sul fronte delle vaccinazioni il programma Polio Plus è la nostra punta di diamante, ma occorre pensare anche alle altre vaccinazioni, perché elevate sono le complicanze per morbillo, malaria e polmonite.
Non mi è possibile però, scrivendo questa lettera, non pensare alla devastazione, che si sta compiendo in queste settimane in Ucraina. L’aggressione a quelle popolazioni, vicine a noi, ha risvegliato paure, angosce ma anche, forte, il desiderio di dare aiuto.

Troppe auto ho visto, tornando dalla Convention di Venezia con targa (e Bandiera) Ucraine con a bordo solo donne e bambini. Gli uomini sono al fronte a combattere un aggressore che non riusciamo a capire: famiglie separate, dal futuro incerto.

Di questi profughi, ci stiamo facendo carico: i conti correnti dedicati e i numerosi viaggi di solidarietà per portare aiuto e offrire alloggi ne sono un esempio. Noi Italiani (Rotariani e non) siamo un popolo generoso e solidale e non ci siamo mai nascosti dietro a scuse.

L’emergenza durerà molto. Occorrerà prevedere l’inserimento dei bambini nelle scuole e in previsione insegnare la nostra lingua. Orfani, minori non accompagnati, madri senza prospettive concrete, sono i nostri nuovi vicini di casa.

In queste prime fasi, la priorità, oltre alla prima accoglienza, è quella di raccogliere beni di prima necessità, trovare aree di stoccaggio e prevedere una logistica adeguata che consenta trasporti sicuri verso destinazioni accreditate.

Il nostro “SERVIRE PER MIGLIORARE VITE” ha in questo periodo la sua occasione migliore.

Certamente tutti vorrebbero tornare presto nella loro Patria, ma la distruzione che provoca la guerra renderà tutto più difficoltoso.

Noi Rotariani medici, avvocati, commercialisti, insegnanti psicologi e tutti, siamo chiamati a servire ma già abbiamo offerto il nostro: ”Obbedisco”.

Con il tempo, speriamo non troppo lungo, dovremo pensare a contribuire alla ricostruzione. Non solo le case, le scuole e gli ospedali ma anche le vite e gli animi. Perché non c’è benessere fisico senza la salute mentale.

Noi Rotariani non ci spaventiamo per questo, sappiamo che alla fine della notte c’è sempre un’alba e che fare del bene fa bene.

Si sa che chi dona senza chiedere nulla, riceverà in cambio qualcosa di importante, che nessuna moneta può comprare.

Con emozione Rotariana,

Silvia

Notizie dal Rotary International

European Rotaract clubs organize to help Ukrainian refugees

Across Europe, Rotaract members are using digital tools to share information and coordinate to help people who have been affected by the war in Ukraine [...]

A little bit of salt

A surgeon in Spain finds a way to treat patients in Nigeria [...]

Rotary members honored as Champions of Girls’ Empowerment

Six Rotary members were honored in March as People of Action: Champions of Girls’ Empowerment during Rotary Day with UNICEF in New York City. This distinction recognizes the honorees’ commitment to improving girls’ access to education, health, and sanitation and hygiene resources, as well as their work to create environments where girls can flourish. [...]

Staff Corner: John Hewko

Learn more about the general secretary and CEO of Rotary International and The Rotary Foundation, John Hewko. [...]

Rotary Statement on the War against Ukraine

Rotary supports UN General Assembly resolutions calling for an immediate ceasefire and withdrawal of Russian military forces from Ukraine. [...]

Sede del Club

ll Club si riunisce il lunedì.

Sede:
Hotel Royal Superga
Via Pascal 3
12100 Cuneo (CN)
Tel - Fax: +39 0171 693223

Email: cuneoalpidelmare@rotary2032.it